Seleziona una pagina

Silanus produce ancora un Dolce Antichissimo, S’Aligu. Il compito di portare avanti la tradizione del Dolce Pasquale per antonomasia è della Pasticceria F.G.M. Dolceria Silanese”.

Un dolce che ha ottenuto dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo il riconoscimento di eccellenza alimentare tipica della Sardegna.

Il dolce veniva preparato in grandi quantità dai priori delle tre confraternite (del Rosario, di Santa Croce, e delle Anime) per donarlo alle famiglie povere del paese, alle massaie e ai confratelli

Un attestato importante per il paese, per tutte le famiglie e per l’unica pasticceria che preparano questa delizia, ma anche per la Coop. “Old Sardigna” che ha completato la pratica per il riconoscimento, per la Dr.ssa Gigliola Congiu e Francesco Nieddu che hanno predisposto la documentazione e curato la ricerca storica sul dolce, partendo dall’iniziativa avviata nel 2010 dalla Pro Loco.

Nella ricerca sul dolce, da sempre preparato a Silanus, si sa che è molto antico, ma che la tradizione è affidata soprattutto alla narrazione orale di alcune donne centenarie che hanno ereditato l’arte dalle proprie nonne e madri.

ETIMOLOGIA A CURA DI SALVATORE DEDOLA  www.linguasarda.com

In latino ālica, hālica significa ‘spelta, orzo’ (come tisana); alicaria significa ‘feccia del mulino’, ‘avanzi inservibili’, per traslato anche ‘meretrice’ ossia ‘feccia dell’umanità’ (preso dal Calonghi).

Un primo cenno fonetico è l’akk. ālikum ‘accesa’ (stufa). Ma anche ḫâlu ‘sciogliersi completamente’ (dolce di miele?). Ma a quanto pare la vera base sembra l’accadico ḫālu ‘dio protettivo’. Se a tale parola accadica aggiungi il suffisso mediterraneo -igu, -icu, abbiamo un aggettivale, ossia un aggettivo diventato nome, col significato di ‘(dolce) regalatoci da Dio Protettore)’, oppure ‘(dolce che appare come un) dio protettore’: tutto ciò in relazione alla sua bontà.

vai qui per il programma di visita a Silanus

 

Las cookies nos permiten ofrecer nuestros servicios. Al utilizar nuestros servicios, aceptas el uso que hacemos de las cookies. Más información.